C’è sempre il giunto adatto, anche per le condizioni più estreme

Sistemi di tubazioni e di condotti che convogliano ogni tipo di fluido sono le applicazioni dei compensatori. Tutti questi sistemi sono spesso soggetti a possibili danneggiamenti e rotture a causa di stress meccanici dovuti a variazioni di temperatura e pressione, nonché a vibrazioni o movimenti non desiderati.

I compensatori, o giunti di dilatazione, sono connessioni flessibili il cui scopo è quello di assorbire le vibrazioni e compensare gli spostamenti tra i due tratti di tubazione ai quali sono collegati.

I giunti di dilatazione tessili si prestano a questo scopo quando i fluidi convogliati sono gassosi, qualunque siano la temperatura e la pressione, e sono in grado di compensare movimenti molto ampi.

La scelta del giunto tessile è dettata dalle condizioni di esercizio e dalla prestazione richiesta: temperatura, pressione, composizione chimica, movimenti, necessità di abbattimento termico ed acustico, durata richiesta ne determinano la stratificazione.

2022-06-13T09:40:03+02:00

Vibraflex

Minima propagazione delle vibrazioni Temperatura fino a 280°C

2022-06-13T09:40:38+02:00

Turboflex

Massima resistenza alle pulsazioni e ai fenomeni erosivi legati alla turbolenza e all’elevata velocità dei fumi Temperatura fino a 1000°C

2022-06-13T09:40:10+02:00

Powerflex

Massima resistenza chimica ai componenti dei fumi di combustione Temperatura fino a 650°C

2022-06-16T10:22:16+02:00

Piperflex®

Massima possibilità di movimenti e massimo abbattimento termico Temperatura fino a 900°C

2022-06-13T09:40:19+02:00

Petroflex

Massima resistenza a temperature estreme Temperatura fino a 1200°C

2022-06-13T09:40:14+02:00

Navyflex

Massimo abbattimento acustico e massima tenuta alla pressione Temperatura fino a 650°C

2022-06-13T09:40:33+02:00

Enerflex

Massima versatilità applicativa Temperatura fino a 650°C

2022-06-13T09:40:53+02:00

Chemflex

Massima resistenza agli agenti chimicamente aggressivi Temperatura fino a 280°C